Tutti i plus dei Registratori di cassa Telematici

Il primo obiettivo dei registratori telematici e della nuova regolamentazione è migliorare la gestione globale dell'attività di vendita nel retail.

Con il decreto legislativo del 2015 D.Leg. 127/2015 è stata introdotta la possibilità per artigiani e commercianti di dotarsi di registratori di cassa telematici che consentono di trasmettere online i corrispettivi giornalieri all'Agenzia delle entrate.

 

Dal 1°gennaio 2020 entrerà in vigore l’obbligo di invio telematico dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate, tramite registratore di cassa telematico, secondo quanto stabilito dal D.L. 119/2018.
Se hai un volume di affari superiore ai 400.000 Euro l’obbligo è anticipato al 1° luglio 2019.

 

Ecco tutti i benefici della trasmissione telematica dei corrispettivi in termini di efficienza, affidabilità e riduzione dei costi operativi, anche per le attività medio-piccole.

  • Spunta vantaggio Risparmio di tempo
  • Pila di Monete Riduzione Costi
  • Pollice alzato Procedure Semplificate

1. Semplificazione delle procedure fiscali

  • La registrazione e l’invio dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate avviene in automatico online, rendendo più facile e veloce anche la dichiarazione IVA;
  • le chiusure fiscali non sono più un problema: passando al telematico l’esercente non è più tenuto alla loro archiviazione per 10 anni negli appositi raccoglitori;
  • i termini di accertamento IVA si riducono notevolmente.

 

2. Risparmio di tempo e riduzione degli errori

  • Il registratore di cassa telematico libera gli esercizi dalla gestione quotidiana del registro dei corrispettivi cartacei, con un oggettivo risparmio di tempo;
  • la registrazione e la trasmissione telematica dei corrispettivi riducono gli errori che avvengono in sede di redazione manuale del registro e quindi il rischio di potenziali sanzioni per il contribuente in caso di errori e omissioni;
  • sul nuovo libretto fiscale online sono memorizzate le verifiche periodiche e gli interventi tecnici, evitando la dispersione e la perdita di dati sensibili.

 

3. Riduzione dei costi di gestione

  • Il salvataggio automatico dei dati sul libretto fiscale online evita il rischio di sanzioni in caso di smarrimento e di sostenere costi di duplicazione;
  • la verifica periodica per i punti cassa telematici avviene ogni due anni, invece che uno;
  • su richiesta, è possibile inviare lo scontrino al consumatore anche in formato digitale.

 


Scegli Custom per il tuo punto cassa telematico

Custom ha contribuito all’evoluzione del mondo fiscale italiano da oltre 25 anni, contribuendo con innovazione uniche come la prima stampante fiscale con giornale di fondo elettronico (2001) e il primo vero server telematico per il punto cassa della DO e GDO (food e non food).

Le nostre soluzioni complete, Hardware, Software e Service, nascono a Parma e arrivano in tutto il mondo per essere efficienti, affidabili e convenienti.

Tanti grandi brand internazionali nel mercato della moda e retailer medio-piccoli ci hanno già scelto come fornitore unico per affrontare la rivoluzione dei registratori di cassa e stampanti fiscali telematiche, adeguandosi alla normativa sull’invio telematico dei corrispettivi.

Le nostre soluzioni telematiche semplificano la gestione dei tuoi punti vendita e la chiusura giornaliera del punto cassa con un semplice click!

Non farti cogliere impreparato!

Custom ha realizzato una guida con tutto quello che c'è da sapere per arrivare pronti all'entrata in vigore dell'invio telematico dei corrispettivi. Scaricala subito!

 

 

Icona TelematicoQuesto articolo fa parte di una serie dedicata al nuovo obbligo di invio telematico dei corrispettivi, che entrerà in vigore per tutti dal 1° gennaio 2010. Custom è già telematica, e ti accompagna nella transizione. Qui trovi tutti i nostri articoli sul telematico.

Pubblicato il 30/03/2018 in Notizie

Condividi
linkedin
facebook
twitter
whatsapp
email